Architect's Gate

Ridefiniamo l’edilizia moderna in cose che portano il cambiamento nel mondo che ci circonda.

Progetti di Architect's Gate

Una LOCATION

diversa dalle altre

Tutte le case devono essere progettate per resistere ai peggiori disastri. In caso di disastro, un alloggio sostenibile e duraturo è una necessità. Molto tempo e vitalità vengono spesi per fornire alloggi di emergenza, quando potrebbero essere spesi in modo più efficiente per il recupero.

victor-garcia-0NJ9urGXrIg-unsplash

Architettura originale nel mondo dei Casino

las vegas

I casino attirano persone da tutto il mondo, grazie al fascino di cui dispongono. La speranza di poter vincere denaro è certamente ciò che più attrae il pubblico, ma la realtà è che la maggior parte di questi edifici sono costruiti in ambienti sfarzosi ed eleganti, che li rendono un bellissimo luogo da visitare, anche solo per accontentare il nostro gusto estetico.

Non si può dire che i Casino siano tutti eleganti, in quanto la sfarzosità è generalmente ciò che maggiormente li caratterizza, ma sicuramente attraggono lo sguardo di chiunque abbia modo di camminarci all’interno. Ed è proprio questo loro aspetto che andremo ad analizzare oggi, descrivendovi i casino la cui architettura ci ha maggiormente colpito.

I luoghi in cui tentare la fortuna

Per sfidare la sorte e provare a vincere denaro grazie al gioco d’azzardo, vi sono varie possibilità. Se siete dei pantofolai a cui piace godere della vita dal divano di casa vostra, o se avete poco tempo a disposizione e volete in ogni caso provare a vincere qualcosa, potete ricorrere a uno dei numerosissimi siti dedicati online.

Internet è ormai costellato da piattaforme che vi permettono di giocare in rete, e con un piccolo deposito potrete incominciare subito a giocare. Una possibilità aperta a chiunque, è quella di cercare tra i migliori siti di casino online e sfidare la sorte. Potreste divenire milionari senza muovervi da casa.

Da sottolineare come, già entrando in uno di questi casino online, si può notare quale sia lo stile di design e architettonico che pervade questi posti. Anche i siti web che offrono di giocare online sono molto colorati, fatti per attrarre lo sguardo e attirare l’attenzione in ogni singolo momento.

I casino più belli da vedere dall’esterno

Quando si può andare a visitare un Casino di persona, le cose cambiano drasticamente. Non è più solo l’interfaccia grafica ad attirare la nostra attenzione. Vi sono grandi esempi architettonici che non passano inosservati anche agli occhi di coloro che non hanno interesse nel gioco d’azzardo. Qui ve ne elenchiamo alcuni:

“City of Dreams” Hotel Tower di Macao, Cina

Questo edificio racchiude al suo interno hotel, negozi, casino e ristoranti. Si presenta come un’enorme torre a forma di parallelepipedo con dei vuoti all’interno, completamente circondata da un esoscheletro, che integra anche gli accessi al suo interno. Questo esoscheletro ha il compito di ottimizzare il design interno e circondare l’edificio stesso, per renderlo molto più armonico.

La struttura di base è formata da due colonne che sono unite alla base e alla cima, e da alcuni ponti ideati allo scopo di riempire i vuoti tra le due strutture. L’ingresso catapulta il visitatore in un atrio alto 40m, in cui si possono trovare la reception, alcuni bar, e uno spazio per installazioni flessibile.

”The Venetian Macao” di Macao, Cina

Il Venetian Macao è un enorme complesso che racchiude hotel e casino che ricalca perfettamente il Venetian Macao di Las Vegas, avendo per altro gli stessi proprietari. Questa struttura è però decisamente più grande della precedente, e presenta un ambientazione spettacolare, che richiama i canali e le gondole della vera Venezia nostrana.

Si tratta di un edificio di 39 piani al cui interno si possono trovare attrazioni di vario genere. Il casino stesso è diviso in quattro aree tematiche: la Goldem Fish, la Imperial House, la Red Dragon e la Phenix, ognuna delle quali ha un suo design specifico e giochi dedicati. Ciò che si trova in una delle sale è generalmente impossibile da trovare nelle altre.

”Casinò de Montréal”, Montreal, Canada

Il Casino de Montreal è stato il più grande casino al mondo fino al 2010, ed è architettonicamente splendido. Consiste di tre strutture, due delle quali sono state costruite per l’expo. La struttura principale è un grosso baldacchino sospeso, che preserva tuttora la forma originale. I tre edifici sono collegati uno all’altro anche grazie a tunnel che permettono il passaggio senza dover tornare al piano terra.

La struttura è molto particolare e, a differenza di molti altri casino, presenta grosse vetrate e ascensori esterni, che rendono possibile un contatto tra l’esterno e l’interno dell’edificio. L’illuminazione e la struttura stessa dell’ingresso creano uno splendido gioco di luci che, unitamente all’atmosfera di gioco presente all’interno, guida il visitatore in un magico percorso attraverso tutte le esibizioni dell’edificio stesso.

I casino più particolari nelle loro sale

Oltre alle bellezze dal punto di vista architettonico, che possiamo ammirare anche dall’esterno di questi meravigliosi edifici, vi sono alcuni casino che presentano perle nascoste, visibili solo entrando nelle strutture. Ve ne presentiamo velocemente alcuni.

”North Cadbury Court” a North Cadbury, nel Somerset

Questo è un edificio che racchiude al suo interno venue di diverso tipo, ma ciò che lo caratterizza nello specifico è proprio la sua sala casino, che richiama l’idea di un vecchio bunker. La stanza che lo ospita ha un soffitto molto basso, che quasi si tocca con la testa, e può contenere un massimo di 30 persone alla volta. Di certo un ottimo modo per giocare in intimità.

Altri esempi

Altri esempi molto particolari assolutamente da citare sono l’X-train di Las Vegas, dove la sala del casino si trova all’interno di un vero treno, ed è anche una delle sale da casino più lussuose al mondo; e il Casino di Spa, in Belgio, in cui l’ambientazione richiama fortemente quella del Signore degli Anelli. Sono sicuramente due location molto particolare in cui giocare al casino prende una sfumatura quasi fiabesca.

Software di design digitale

software

Ogni architetto che desidera fare un ottimo lavoro in un tempo non eccessivo, ha bisogno di avvalersi di un aiuto importante. Si sono ormai superati i tempi in cui tutti veniva progettato a mano, e uno strumento essenziale per il lavoro di progettazione è il software di architettura. Indipendentemente dalla branca dell’architettura in cui portate avanti la vostra attività, c’è sicuramente un programma che vi aiuterà a lavorare in modo più semplice e veloce.

Potrete osservare il vostro progetto sotto diverse angolazioni e punti di vista, ampliando la vostra visione d’insieme. Il tempo che risparmiate vi darà modo di dedicarvi maggiormente ai dettagli, vagliare diverse alternative da confrontare tra loro, ideare concetti che prima non avreste mai avuto il tempo di pensare. Utilizzare un software per l’architettura è ormai un punto di partenza imprescindibile per dare corpo alle vostre idee.

Quale software scegliere?

Sul mercato esistono moltissime tipologie di programmi dedicati allo sviluppo architettonico, per architettura, architettura d’interni e progettazione in generale. La scelta di acquistare un determinato programma anziché un altro dipenderà dal tipo di risultati che avete bisogno di ottenere. Se siete alle prime armi o l’architettura è solo un hobby, potrete utilizzare uno dei numerosi software di progettazione digitale presenti sul web. Questi però non sono lontanamente comparabili con i veri software di architettura professionale, che sono indispensabili per fare un lavoro professionale.

Programmi di progettazione digitale

Su internet sono disponibili alcuni programmi di progettazione digitale di buon livello, che possono aiutarvi in piccoli progetti, quali rimodernare casa, attuando alcune modifiche alla struttura, o arredare il vostro nuovo appartamento. Alcuni di questi sono completamente gratuiti, mentre altri offrono opzioni aggiuntive solo a pagamento. Ve ne sono per architettura e per architettura d’interni.

Programmi di progettazione digitale per architetti

Sweet Home 3D è un programma gratuito che vi permette di creare in modo molto semplice e veloce progetti in 2D e 3D di portata non troppo estesa. Potrete progettare il vostro appartamento, con tanto di impianto elettrico ed idraulico. Si può utilizzare scaricando gratuitamente il software per Windows, Mac e Linux. Sull’Apple Store è possibile trovare una versione a pagamento con particolari aggiuntivi per la decorazione della vostra casa.

Sketch Up è un programma molto simile, ma più avanzato, che viene spesso usato anche dai professionisti del settore. L’unica pecca è che la versione gratuita è utilizzabile solo online, mentre per scaricare ed utilizzare la versione desktop è necessario sottoscrivere un abbonamento abbastanza costoso. In questo caso però vi troverete tra le mani un vero software professionale.

Programmi di progettazione digitale per architetti d’interni

Room Arranger è un programma che vi permette di progettare ed arredare case, ed è disponibile a basso costo per tutte le piattaforme. pCon.planner è molto simile, ma disponibile solo per Windows. È però gratuita nella sua versione base. Infine vi è Autodesk HomeStyler, che è prodotto dalla stessa casa produttrice di AutoCad, di cui parleremo dopo, ed è utilizzabile gratuitamente online. È un programma ideato per chi non ha pretese elevate e perciò per i non professionisti.

Software di architettura

Se siete degli architetti professionisti, di sicuro non potrete accontentarvi di programmi intuitivi e parzialmente limitati come quelli citati qui sopra. Esistono molti programmi dedicati ai vari aspetti della progettazione e della condivisione dei progetti stessi, e sicuramente le vostre preferenze saranno differenti in relazione all’uso che ne dovrete fare. Noi vi elenchiamo quelli che sono considerati i migliori software per architettura e progettazione.

AutoCad

Si tratta sicuramente del programma di progettazione più conosciuto. È stato per molti anni leader indiscusso del settore, ed è un software che permette la progettazione in 2D e 3D, dedicata a diversi settori specifici. Offre così la possibilità di ideare progetti in relazione a impianti elettrici ed elementi meccanici. Per I progetti di architettura offre anche oggetti precostituiti come porte, finestre, e meccanismi vari.

3D Studio Max

Questo è un altro programma della casa Autodesk, come il precedente, che serve per creare modelli 3D di qualunque tipo di ambiente. Oltre che in architettura ha grossi sviluppi in ambiti quale quello dei videogame. Oltre alla flessibilità che lo contraddistingue, altro elemento di forza di questo software è la possibilità di creare animazioni, ideali per le presentazioni. Anche il rendering di questo programma è fenomenale, motivo per cui è tanto amato.

Chief Architect

Chief Architect è un programma forse ritenuto meno professionale, o che comunque viene usato anche da chi non è un professionista del settore. Serve in principal modo a chi si occupa di ristrutturazione, arredamento e design di interni. Tra le sue principali caratteristiche ha quella di rendere possibile una progettazione dettagliata in 3D di spazi interni e dedicati, quali bagni e cucine ad esempio. Ha inoltre la possibilità di effettuare presentazioni 3D a 360 gradi.

Revit

Questo è il programma che apre una nuova era per AutoDesk, in quanto è interamente ed esclusivamente dedicato all’architettura e utilizza la progettazione BIM (Building Information Modeling) che invece non è implementata in AutoCad. Questo programma è perfetto per i grandi studi di architettura in quanto permette di progettare qualunque tipo di edificio, grazie anche a una progettazione per oggetti. Dà modo inoltre a diversi architetti di mettere mano allo stesso progetto, per una progettazione condivisa.

Inoltre questo programma è ritenuto ottimo per l’architettura, in quanto non include solo la progettazione, ma i diversi stadi della vita di un edificio, includendo perciò anche la costruzione, gestione, manutenzione e, in caso ve ne fosse bisogno, demolizione.

Perché scegliere di diventare architetto?

architetto

Se siete in quella fase in cui dovete decidere cosa studiare all’università e quale professione intraprendere in futuro, probabilmente state vagliando numerose possibilità, e se state leggendo queste righe è perché avete un minimo interesse in campo architettonico. In questo articolo proverò a descrivere le motivazioni per cui una laurea in architettura potrebbe essere la scelta migliore per il vostro futuro.

Perché studiare architettura all’università

Per diventare architetto bisogna innanzitutto iscriversi a una facoltà di architettura per studiare le basi necessarie allo svolgimento di questo lavoro e per entrare mentalmente in questo ambito lavorativo. In Italia ci sono moltissime università che offrono un corso di laurea in architettura, perciò, ovunque viviate, ne avrete sicuramente una non molto distante a cui affidarvi. La scelta tra una facoltà e l’altra dipende solo da voi.

Studiando architettura sarete in grado di affinare un gran numero di abilità, alcune simili a quelle di qualunque altro studente universitario, altre invece molto più specifiche per questo settore in particolare. Studiare all’università di per sé dà modo di acquisire capacità organizzative, sociali e specifiche, con queste ultime che saranno ovviamente differenti in merito all’ambito di studio che deciderete di intraprendere.

Capacità acquisite studiando nella facoltà di architettura

Studiare architettura dà la possibilità di sviluppare ottime abilità di problem solving

Una delle capacità che maggiormente viene affinata studiando architettura è quella di analizzare dati e reinterpretarli, per poterne comprendere le problematiche, comunicarle ai clienti, ragionarci insieme e risolverle nel modo migliore. Sarà sempre necessario uno studio approfondito, la creazione di versioni alternative e continue prove ed errori, ma il risultato finale sarà quello desiderato. Questa analisi delle situazioni problematiche e successiva risoluzione è totalmente applicabile in campo architettonico, ma vi darà anche una forma mentale che userete poi abitualmente anche nella vita di tutti i giorni.

Studiare architettura ti insegna ad accettare le critiche

Questa abilità si apprende sicuramente anche in svariati altri settori, ma in facoltà di architettura la presentazione di progetti e la loro successiva critica è alla base del percorso universitario. Lo studente si presenta davanti a professori, assistenti, tutor con il suo progetto, e questi non faranno altro che analizzarlo in ogni singolo dettaglio, e criticarlo, spesso aspramente. All’inizio soprattutto, questa situazione e questa critica potranno mettervi in crisi, soprattutto se siete tra quelle persone che non amano essere giudicati.

L’accettazione delle critiche e dei giudizi e soprattutto il loro sfruttamento, è però una delle capacità più importanti che potrete sviluppare. Non vi è modo migliore per perfezionare il vostro lavoro, che ascoltare opinioni e giudizi di chi è più esperto, per poterlo rendere più funzionale e privo di errori. Anche se all’inizio le critiche vi potranno far innervosire, imparare ad accettarle e sfruttarle nel modo migliore, è un’abilità molto utile, che difficilmente affinerete parimenti in un altra facoltà.

Buoni motivi per svolgere la professione di architetto

Una volta superati i duri anni di studio, creazione di progetti, critiche e notti in bianco, dopo gavetta e duro lavoro e dopo aver finalmente superato l’esame di abilitazione, potrete dedicarvi al lavoro a cui avete ambito per anni: l’architetto. Oltre a pro e contro comuni a qualunque lavoro, fare l’architetto propone una serie di vantaggi che non sono presenti in molte altre professioni. Vediamone alcuni.

È un lavoro ampio, versatile e mai noioso

Un lavoro in campo architettonico, per quanto si basi sempre e comunque sulla progettazione di edifici o strutture, o sul loro rinnovamento, non è mai un lavoro noioso, in quanto ogni progetto è diverso dal precedente. Le aree di sviluppo sono moltissime, e si va da progettazioni di spazi aperti a design d’interni di minuscoli appartamenti. A seconda delle vostre preferenze, i campi a cui affacciarsi sono molteplici.

Allo stesso modo, anche il metodo utilizzato per portare a completamento i vostri progetti può essere vario. Si possono fare disegni e progetti a mano libera, o utilizzando software che aiutano notevolmente nella progettazione. Si usano vari materiali per costruire modellini fisici, basati magari su modelli 3D creati a computer. Tutte le abilità artistiche che possedete potranno essere sfruttare al meglio in questo lavoro.

Cambierà la vostra visione del mondo e la possibilità che avrete di visitarlo

Lavorando in campo architettonico è molto importante conoscere le tipologie di costruzioni ed edifici di culture e Paesi di tutto il mondo, e di conseguenza visitare un gran numero di luoghi diversi diventerà uno degli aspetti più importanti del vostro lavoro. Non solo avrete quindi modo di viaggiare molto di più, ma anche il vostro modo di osservare il mondo cambierà drasticamente. Sarete maggiormente portati ad osservare le costruzioni con occhi diversi, analizzandone i dettagli architettonici, e scoprendo mondi ad altri nascosti.

Potrete aiutare a tutelare il pianeta e l’ambiente

Lavorando in un settore che modifica costantemente l’ambiente in cui viviamo, è di notevole importanza l’impatto che abbiamo su di esso. Essere architetto e quindi operare in questo campo, vi dà modo di progettare edifici e luoghi che abbiano il minore impatto ambientare possibile. Grazie al modo in cui progettate, potrete prestare moltissima attenzione ai materiali utilizzati, allo sfruttamento delle energie naturali e anche alla tutela della fauna dei luoghi che andrete a modificare. Anche la conservazione storica può essere un aspetto molto importante a cui prestare attenzione.

Come diventare un buon architetto

Nel 1946, D. von Neumann, G. Goldstein e A. Berks nel loro articolo congiunto delinearono nuovi principi per la costruzione e il funzionamento dei computer. Successivamente, le prime due generazioni di computer sono state prodotte sulla base di questi principi. Nelle generazioni successive si verificarono alcuni cambiamenti, sebbene i principi di Neumann siano ancora attuali. È così che è stata generata architettura di von Neumann.

Al giorno d’oggi, ogni buon architetto dovrebbe avere esempi di portfolio architettura per avere successo nella carriera o per essere assunto in posti di lavoro grandi e redditizi.

esempi di portfolio architettura

 L’architetto è una delle attività più interessanti con una ricca storia millenaria. Certo, i giovani non possono assolutamente fare a meno di un talento innato nel campo dell’architettura, ma hanno comunque bisogno di una formazione adeguata, che permetta loro di lavorare ufficialmente in questo campo.

Cosa serve per diventare architetto?

Quando si tratta di talenti e abilità innati, prima di tutto, queste dovrebbero essere qualità su cui fare affidamento nel processo di padronanza del mestiere di un architetto. I buoni specialisti di solito diventano persone:

con una ricca creatività. Questa non è una banale capacità di disegnare un’immagine, ma la capacità di dare vita a idee originali, ma reali;

con il pensiero spaziale. Questo tipo di pensiero significa che l’architetto è in grado di pensare “in volume”, e non solo di immaginare immagini piatte. Se il pensiero spaziale è naturalmente assente, volendo, chiunque può svilupparlo;

con grande responsabilità. Gli oggetti creati da specialisti nel campo dell’architettura sono destinati all’edilizia abitativa e ad altre destinazioni d’uso, pertanto, durante la loro creazione, è necessario prendersi cura non solo della bellezza e dell’estetica, ma anche della praticità, della sicurezza e dell’affidabilità;

paziente e coerente. È possibile creare un progetto davvero serio e, soprattutto, fattibile solo se una persona è pronta a passare non una o due ore dietro i disegni, ma molto di più;

con senso estetico. Sicuramente deve essere presente se l’architetto vuole impegnarsi in progetti altamente artistici e creativi, e non solo tipici sviluppi residenziali.

E, naturalmente, un tale specialista deve essere attento e avere una memoria visiva sviluppata, che facilita enormemente il lavoro su qualsiasi oggetto.

Per quanto riguarda le qualità professionali, uno specialista ha bisogno di:

la presenza di un’istruzione superiore specializzata;

esperienza nel campo dell’architettura;

capacità di gestire software specializzato;

capacità di lavorare con la documentazione;

padronanza di almeno una lingua straniera;

vivo interesse per le nuove tecnologie e le realizzazioni nell’architettura nazionale ed estera.

Un bambino vuole diventare architetto: da dove cominciare?

È possibile entrare in un istituto di architettura o in un’università dopo il liceo, ma le maggiori possibilità sono date a coloro che hanno frequentato regolarmente la scuola d’arte fin dall’infanzia. Se il bambino esprime il desiderio di diventare un architetto, i genitori sono incoraggiati a invitarlo a iscriversi a una scuola d’arte, dove imparerà le basi del disegno accademico per diversi anni. Questa diventerà una buona base per il bambino, sulla base della quale è possibile andare avanti con più audacia.

Quando si familiarizza con il disegno artistico, è necessario prestare particolare attenzione alle nature morte e alle nature in gesso, poiché tali compiti vengono spesso assegnati durante gli esami di ammissione. Non fa male assumere un tutor per i normali corsi di disegno.

Di quali materie hai bisogno per diventare un architetto?

L’elenco delle materie per gli esami di ammissione alle diverse università può essere diverso, ma quelle standard sono sempre simili a questa:

letteratura;

matematica o storia;

Lingua straniera;

compito creativo. Consiste di tre blocchi, che includono composizione, disegno e schizzo.

La matematica è la disciplina più importante per un futuro architetto, ma a volte può essere sostituita dalla storia. Alcuni leader universitari danno la priorità alla creatività, non alla conoscenza delle scienze esatte. Ci sono molte opinioni tra i professionisti su questo tema.

In ogni caso, assumere un architetto è una mossa intelligente

Ristrutturazione per un nuovo membro della famiglia?

Hai problemi a lavorare dal tavolo della tua cucina?

È il momento di decidere se lasciare o meno che un parente anziano rimanga con voi.

Le nostre vite cambiano, ma non le nostre case.

Se vuoi rimanere nella tua casa mentre la tua vita progredisce, la ristrutturazione può essere un’opzione.

Modificare la tua casa può comportare l’aggiunta di un bagno, l’ampliamento della cucina o la triplicazione delle dimensioni della tua casa.

Poi c’è la questione se assumere o meno un architetto.

La parcella architetto per ristrutturazione viene molto grande problema a volte, ma si otterrà un’idea finanziaria per un buon maestro, una volta che si scopre il preson è un vero professionista.

In quest’epoca di DIY (do-it-yourself), un architetto è un lusso. Può essere costoso.

Senza l’aiuto di un architetto, si può fare un ottimo lavoro di ristrutturazione della propria casa.

La capacità di generare progetti edilizi che soddisfino la tua autorità edilizia è di solito richiesta per realizzare questo.

Senza un architetto, si può sopravvivere in una di queste situazioni.

“Voglio davvero farlo?” si potrebbe pensare.

Gli architetti si distinguono dalle altre professioni di progettazione perché devono essere autorizzati dai loro rispettivi stati.

Agli architetti senza licenza è proibito praticare l’architettura negli Stati Uniti.

Per assicurarsi che gli architetti comprendano il design, i materiali e i sistemi di costruzione, devono padroneggiare tutti e tre.

Senza una licenza, i progettisti architettonici creano edifici.

Possono lavorare da soli o a fianco di un architetto certificato.

I progettisti in loco sono talvolta forniti da alcuni costruttori.

Nelle strutture design-build, architetti e costruttori lavorano insieme allo stesso progetto. Alcuni di questi studi sono di proprietà degli architetti, mentre altri assumono architetti.

Un disegnatore vi aiuterà a mettere le vostre idee su carta.

Cioè, possono sviluppare progetti per voi una volta che avete deciso il vostro progetto.

Architetti e costruttori, come i designer, hanno un rapporto stretto.

In molti diario di un architetto ci sono tonnellate di idee di design, per non parlare del fatto che promuovono attivamente i servizi e collaborano con agenzie di design per la casa.

Lavorare con uno dei seguenti individui può aiutare a progettare la vostra ristrutturazione.

Le persone che stanno “solo progettando alcune modifiche” alle loro case esistenti non si rendono conto di quanto possa essere difficile adattare una vecchia proprietà per soddisfare gli standard moderni

L’architettura è un campo complesso che richiede anni di studio per padroneggiare.

È facile capire se avete bisogno di un architetto o almeno di un abile progettista architettonico.

La vostra casa è danneggiata e non avete idea di come ripararla.

Quando aprite la porta della vostra lavanderia al piano superiore, aspettatevi il caos.

Sarà necessario un nuovo bagno, ma il vostro spazio sarà pienamente utilizzato.

In queste situazioni, la creatività spesso sboccia. Per trovare soluzioni che si adattino al vostro budget, alla vostra tabella di marcia e al vostro stile di vita personale, un architetto può aiutarvi a valutare le opzioni e a sviluppare soluzioni.

On ne veut pas imporre troppe sollecitazioni.

L’architetto di una casa dovrebbe valutare l’area esistente prima di aggiungere altre caratteristiche.

Quasi ogni struttura, non importa quanto piccola, contiene aree inutilizzate che potrebbero essere usate per altre cose.

diario di un architetto

Il vero problema è la circolazione, non lo spazio.

Non vi sentite a vostro agio a fare scelte relative all’edificio da soli.

Prendere decisioni su cose che potreste non comprendere è una ristrutturazione importante.

Assistervi nel trarre il massimo dal vostro progetto è il lavoro di un architetto.

Creare un portfolio di architettura perfetto

come fare un portfolio architettura

Un portfolio è uno strumento utile per qualsiasi professionista creativo. Quando ci si candida per un lavoro, designer, stilisti e architetti devono includere materiali di presentazione nel loro CV. Quando si tratta di architetti, è una storia diversa. È insolito che i loro quadri si adattino a un foglio di paesaggio, il che richiede loro di trovare altre soluzioni. Inoltre, ogni progetto deve fornire una descrizione completa. Qui parleremo di come fare un portfolio architettura.

come fare un portfolio architettura

Design

Il portfolio dei lavori di un architetto è il suo biglietto da visita professionale. Uno specialista esperto ha molte pagine. Mettere insieme un portfolio è impegnativo per gli studenti che hanno da poco concluso la loro formazione. Inoltre, hanno solo schizzi artistici per il loro progetto. Inoltre, non hanno idea di come rendersi presentabili.

Gli ex studenti usano un unico modello di design per queste ragioni. Anche se non è incoraggiato a deviare da queste regole per i biglietti da visita, è comunque accettabile seguirle.

Dimensione del file I file più grandi di 15 MB non dovrebbero essere caricati. In questo caso, il portfolio potrebbe essere distrutto inviandolo all’indirizzo e-mail del datore di lavoro.

“Grammatica” ed “errori” Gli errori nel testo devono essere controllati due volte durante la costruzione di un portfolio. Un povero professionista non potrà lavorare per una grande società a causa del suo analfabetismo.

il lungo e il pesante Rendere il portfolio elettronico più snello. Una cartella può contenere contenuti stampati di qualsiasi numero di pagine.

Creatività. Assicurarsi che il design delle pagine del portfolio non oscuri le informazioni chiave.

Decidere quali fotografie usare. Tutti i tipi di opere d’arte (disegni tecnici, ritagli complessi e lavori a colori) dovrebbero essere inclusi nel portfolio.

Layout. È fondamentale seguire la disposizione pagina per pagina di ogni sezione del portfolio. Assicurati che non ci siano spazi vuoti sulla pagina, e più specificamente, assicurati che non ci siano spazi vuoti sulla pagina del titolo.

Dettagli. Tocchi di design piccoli e quasi impercettibili aiuteranno a rifinire le aree vuote delle pagine.

Quindi, come lo chiameremo?

Ci sono cinque principi chiave del portfolio. Puoi evitare di essere trascurato se non sei ignorato, e puoi fare un’immagine di te stesso vestito alla moda.

Una volta che hai finalizzato la copertina del libro, non puoi passare altro tempo a pensarci. Usare un design sgradevole può allontanare clienti e datori di lavoro.

Un portfolio deve dimostrare l’avanzamento di carriera. Per mantenere l’articolo logicamente organizzato, è organizzato in tre parti: studente, professionale e personale. La seconda parte mostra il lavoro che è stato fatto durante gli studi. Questo secondo segmento mostra il lavoro di progettazione professionale che può portare a una carriera di successo. Nella terza parte, l’architetto esplora i suoi extra creativi e facoltativi.

Molte immagini, poche parole. L’azienda non guarderà un lungo testo e una spiegazione delle foto quando deciderà una candidatura.

Immagini create a mano. Questo design piace ai clienti. Uno che è capace di fare grandi cose su carta, così come su un computer, non sarà mai disoccupato.

Compatto, stesso formato. I portfolio non dovrebbero variare dalle idee che hai in mente. Se il rientro, il carattere e i bordi sono gli stessi su tutti i fogli, allora anche le immagini dovrebbero essere tutte uguali. Se l’intera immagine non è bilanciata correttamente, l’immagine completa sarà imprecisa.

Errori gravi

Il numero di errori che i professionisti principianti fanno quando assemblano un portfolio è notevole. Come risultato di queste sviste verrà fatto un lavoro non corretto.

C’è così tanto che si può includere in un portfolio. I disegni sono fondamentali per produrre un documento eccellente, quindi dovresti scegliere i migliori.

Una breve biografia dell’architetto dovrebbe essere la prima pagina del portfolio. Non entrare nei minimi aspetti della tua carriera mentre ti definisci. Le dichiarazioni suggestive del candidato potrebbero catturare l’attenzione dell’intervistatore e stuzzicare il suo interesse a saperne di più su di lui.

Solo i lavori che piacciono all’architetto devono essere inclusi nel portfolio.

I portfolio personali permettono un lavoro collaborativo. Anche se è fondamentale includere nel commento i nomi di tutti gli architetti della meraviglia architettonica.

Come diventare un vero architetto

laurea magistrale in architettura

Considerate la vostra casa, la vostra scuola e i negozi che frequentate. Gli edifici hanno architetti in tutte le fasi del processo di costruzione, dal concetto iniziale fino alla costruzione. Un alto grado di conoscenza aritmetica, un occhio acuto per i dettagli, la capacità di comunicare bene, la capacità di risolvere i problemi e l’attitudine al pensiero critico sono tutti necessari per gli laurea magistrale in architettura.

Per entrare nel campo dell’architettura, una persona dovrebbe essere entusiasta nel progettare e costruire gli ambienti in cui vive.

Un architetto fa una varietà di compiti

Gli architetti sono coinvolti in ogni aspetto della progettazione degli edifici, che comprende sia l’interno che l’esterno delle strutture in cui viviamo, lavoriamo e giochiamo. I team di gestione garantiscono la supervisione di tutte le fasi di sviluppo di una struttura, dalla valutazione iniziale del progetto e dei requisiti fino alla conformità finale della costruzione. Il lavoro di un architetto è quello di garantire che un edificio sia fisicamente solido, che soddisfi tutti i codici e le leggi, e che sia conforme al design e/o alle preferenze estetiche del cliente o della comunità.

Gli ingegneri devono bilanciare le molte esigenze dell’edificio, come la funzione, la sicurezza e il costo, mentre adempiono ai loro compiti come la progettazione e la supervisione. Di conseguenza, per diventare un architetto ci si farà strada attraverso una vasta gamma di aree accademiche.

College

Mentre si studia architettura al college, gli studenti hanno due percorsi professionali che potrebbero perseguire. L’altra alternativa è quella di acquisire una laurea di primo livello prima di perseguire un grado avanzato. È conosciuto come un M. Arch nell’industria dell’architettura. Ci sono altri due percorsi: uno di questi comporta l’ottenimento di un Bachelor’s in Architecture, che è un programma riconosciuto dal National Architecture Accrediting Board (NAAB). Gli architetti autorizzati possono laurearsi solo con un B. Arch. e devono superare l’Architect Registration Examination (ARE) per acquisire una licenza di architettura.

Un programma B. Arch. per gli individui che vogliono diventare architetti è il percorso più diretto attraverso il college perché coloro che completano con successo questi gradi ottengono la licenza. Nei primi due anni di un B. Arch. laurea, gli studenti si concentrano sulla conoscenza della materia, ottenendo alcune competenze essenziali di costruzione, e lo sviluppo di principi di progettazione fondamentali. Un B. Arch. programma copre la teoria architettonica, la tecnologia di costruzione, e computer-aided design e redazione durante gli ultimi tre anni del curriculum.

Il M. Arch. è per gli studenti che non sono interessati all’architettura fino al college, o che non hanno ancora capito cosa vogliono fare nel campo dell’architettura. La grande varietà di studenti che frequentano i programmi M. Arch. proviene da diversi background di origine. Alcuni programmi M. Arch. forniranno anche tracce per gli studenti che hanno laureati in architettura, e quelli che provengono da fuori dell’architettura. Indipendentemente da ciò, gli studenti M. Arch. studieranno corsi relativi all’architettura su una vasta gamma di temi, da quelli teorici a quelli storici, culturali e tecnici. L’educazione architettonica precedente degli studenti ha un ruolo nel determinare quanto tempo trascorrono in un programma M. Arch. Stage

Come ogni stato ha imposto, prima di ottenere la licenza, tutti gli studenti devono completare uno stage; la maggior parte di questi programmi, supervisionati dal National Council of Architectural Registration Boards (NCARB) e dall’American Institute of Architects, utilizzano l’Intern Development Program (IDP). Per qualificarsi per il programma IDP, gli studenti devono completare 5.600 ore di formazione di pre-progettazione, progettazione, gestione del progetto e gestione della pratica approvate da NCARB e dallo stato.

Un sistema di certificazioni e licenze

Tutti gli stati richiedono che gli architetti ottengano una licenza prima di poter esercitare la professione. L’ARE mette alla prova le proprie capacità in architettura. Mentre operare in diversi stati è più semplice grazie alla certificazione nazionale, è ancora possibile ottenere questa certificazione.

Dove si può studiare in Italia per diventare ingegnere o progettista architettonico?

ingegneria edile architettura unical

Ecco le prime cinque facoltà di architettura italiane nella classifica 2020/2021. L’istituto di ricerca Censis, insieme alla pubblicazione italiana La Repubblica, compila una classifica annuale che cerca di identificare i punti di forza e di debolezza delle università italiane.

In questo articolo, ci concentriamo sull’architettura e sul design (che includono i campi del design industriale, delle scienze architettoniche, delle scienze della pianificazione, dell’urbanistica, della pianificazione del paesaggio e delle scienze ambientali).Parlando di ingegneria edile architettura unical, abbiamo coperto le migliori istituzioni per studiare queste competenze in domanda. Ecco le 5 migliori facoltà di architettura e design in Italia.

Politecnico di Milano

Il Politecnico di Milano fu fondato nel 1863 e si concentrò subito sulla ricerca in ingegneria, architettura (il dipartimento era già stato istituito nel 1865) e design. Oggi, il Politecnico offre studi di architettura e società, corsi di architettura edilizia, design e ingegneria civile.

Questa realtà milanese è oggi un punto di riferimento internazionale con circa 450 insegnanti che formano product, communication, interior e fashion designer.

La Scuola di Design offre attualmente:

  • 4 Lauree (3 anni di studio).
  • Progettazione di prodotti industriali;
  • Design della comunicazione;
  • -Design della moda;
  • Design interno.
  • 7 Master (2 anni) presso il campus di Milano-Bovisa
  • Progettazione integrata del prodotto;
  • Design della comunicazione;
  • Design per sistemi di moda (in inglese);
  • Design interno e spaziale;
  • Design e ingegneria (in inglese);
  • Progettazione di sistemi di servizio per prodotti (in inglese);
  • Design digitale e interattivo

Università di Architettura di Venezia (IUAV)

Venezia è sede di una delle più prestigiose università italiane di architettura, che attira ogni anno migliaia di studenti da tutto il mondo. L’Università di Architettura IUAV ha diverse sedi a Venezia (Dorsoduro e San Polo) e laboratori tecnici a Mestre, nel nuovo polo universitario.

Nel campo del design, Iuav offre due percorsi diversi per specializzarsi come product designer o communication designer.

Attualmente ktivny:

  • Design di moda e arti multimediali;
  • Design industriale e multimedia.
  • 1 Master (2 anni).
  • Design del prodotto e comunicazione visiva.

Università Roma Tre.

Il Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre è stato istituito nel 1992. Da allora, l’istituto offre una formazione in discipline architettoniche tecniche, scientifiche e umanistiche.

L’accesso degli studenti alla facoltà è limitato e regolato da un esame di ammissione.

Il corso di laurea triennale fornisce le competenze di base per la formazione continua in uno dei tre corsi di Master. Questi ultimi si concentrano su aspetti più specifici come l’integrazione di opere architettoniche in paesaggi urbani o rurali, misure per preservare e ripristinare edifici e beni monumentali, trasformare le città per migliorare la qualità della vita e la sostenibilità ambientale, e la gestione della progettazione e costruzione opere architettoniche. I laureati che supereranno il relativo esame di stato potranno entrare in uno degli ordini nazionali degli architetti ed esercitare la professione. Chi volesse proseguire gli studi, anche dopo aver conseguito la laurea, può iscriversi ad uno dei tanti seminari di approfondimento, master e corsi di aggiornamento organizzati annualmente dalla Facoltà. 

Istituto Europeo di Design (IED)

Dove si può studiare in Italia per diventare ingegnere o progettista architettonico?

Ecco le prime cinque facoltà di architettura italiane nella classifica 2020/2021.

L’istituto di ricerca Censis, insieme alla pubblicazione italiana La Repubblica, compila una classifica annuale che cerca di identificare i punti di forza e di debolezza delle università italiane.

In questo articolo, ci concentriamo sull’architettura e sul design (che includono i campi del design industriale, delle scienze architettoniche, delle scienze della pianificazione, dell’urbanistica, della pianificazione del paesaggio e delle scienze ambientali). Ecco le 5 migliori facoltà di architettura e design in Italia.

L’Istituto Europeo di Design (IED) è una scuola professionale privata italiana di design industriale, moda e belle arti che offre corsi di laurea, post-laurea e specialistici.

Con sedi a Cagliari, Torino, Roma, Como, Firenze e Milano, l’Istituto Europeo di Design in Italia rilascia lauree di primo grado della durata di tre anni. I corsi possono essere seguiti a distanza, online. IED forma professionisti che possono rispondere alla domanda del mercato globale. I laureati sono in grado di progettare su misura, ma diventano anche i realizzatori delle proprie idee, poiché sviluppano una cultura del progetto e della produzione, capacità espressive e conoscenze tecnologiche grazie alle strette e numerose collaborazioni tra IED e le aziende leader del settore.

I laureati dei corsi triennali acquisiscono metodologia di progettazione, conoscenza del settore, competenze tecniche e manageriali. I designer possono lavorare in una varietà di settori: dall’interior design al product design, dal service design al design urbano e dei trasporti.

Matematico rivoluzionario von Neumann

l architettura di von neumann

In un articolo congiunto, Berks ha delineato nuovi principi per la progettazione e il funzionamento dei computer. Sulla base di questi principi, sono state successivamente rilasciate le prime due generazioni di computer. Alcuni cambiamenti sono avvenuti nelle generazioni successive, sebbene i principi di Neumann siano ancora attuali. In effetti, Neumann è stato in grado di generalizzare gli sviluppi scientifici e le scoperte di molti altri scienziati e di formulare cose fondamental mente nuove basate su di essi.

Principi di Von Neumann

I principi di Von Neumann Utilizzo del sistema di numeri binari nei computer. l architettura di von Neumann Sviluppato nuovi approcci al computing Il vantaggio rispetto a un sistema con numeri decimali è che i dispositivi possono essere creati in modo molto semplice, anche le operazioni aritmetiche e logiche in un sistema con numeri binari sono abbastanza semplici. Controllo dei programmi per computer. Il funzionamento del computer è controllato da un programma composto da una serie di istruzioni. I comandi vengono eseguiti in sequenza. La memoria del computer viene utilizzata non solo per l’archiviazione dei dati, ma anche per i programmi. In questo caso, sia i comandi del programma che i dati sono codificati nel sistema numerico binario, cioè le loro designazioni sono le stesse. Pertanto, in determinate situazioni, è possibile eseguire le stesse azioni sui comandi come sui dati. Le celle di memoria del computer hanno indirizzi numerati in sequenza. È possibile puntare a qualsiasi cella di memoria in qualsiasi momento al suo indirizzo.

Questo principio ha aperto la possibilità di utilizzare le variabili nella programmazione. Possibilità di salto condizionale durante l’esecuzione del programma. Sebbene i comandi vengano eseguiti in sequenza, i programmi possono implementare la capacità di accedere a qualsiasi parte del codice. Uno dei risultati più importanti oggi è che il programma non è una parte permanente della macchina Il programma è leggermente cambiato. Ma l’attrezzatura, ovviamente, rimane la stessa e molto semplice. Per confronto, il programma per computer ENIAC (in cui nessun programma è stato memorizzato in memoria) è stato determinato da speciali ponticelli sul pannello. La riprogrammazione della macchina (regolando diversamente i ponticelli) può richiedere più di un giorno. Sebbene possano essere necessari anni per scrivere programmi per computer moderni, viene eseguito su milioni di computer entro pochi minuti dall’installazione sul disco rigido.

Come funziona la macchina di von Neumann

La macchina von Neumann è costituita da un dispositivo di memoria (memoria) – memoria, un dispositivo logico aritmetico – ALU, un dispositivo di controllo – CU, nonché dispositivi di input e output. Programmi e dati vengono archiviati in memoria dal dispositivo di input utilizzando un dispositivo logico aritmetico. Per ogni programma, l’ultimo comando deve essere un comando di arresto. Il comando è quello di determinare quale operazione eseguire (tra le possibili operazioni su questa apparecchiatura) e l’indirizzo delle celle di memoria che memorizzano i dati su cui deve essere eseguita l’operazione specificata, nonché l’indirizzo della cella in cui deve essere il risultato scritto (se è necessario salvarlo in memoria). Il blocco logico aritmetico esegue le operazioni specificate dai comandi sui dati specificati. 

Dal blocco logico aritmetico, i risultati vengono trasferiti in memoria o al dispositivo sorgente. La differenza fondamentale tra una memoria e un dispositivo di output è che i dati vengono archiviati in memoria in una forma adatta all’elaborazione del computer e i dispositivi di output (stampante, monitor, ecc.) Vengono ricevuti come una persona. L’UU controlla tutte le parti del computer. Il controller contiene un registro speciale (cella) chiamato “contatore dei comandi”. Dopo aver caricato il programma ei dati in memoria, l’indirizzo del primo comando nel programma viene scritto nel contatore dei comandi. L’UU legge dalla memoria il contenuto della cella di memoria, il cui indirizzo è nel contatore dei comandi, e lo inserisce in un dispositivo speciale – “Command Register”. L’UU determina il funzionamento del comando, “contrassegna” i dati in memoria, i cui indirizzi sono specificati nel comando e controlla l’esecuzione del comando. L’operazione viene eseguita dall’ALU o dall’hardware del computer. Come risultato dell’esecuzione di qualsiasi comando, il contatore dei comandi cambia in uno e quindi indica il comando successivo nel programma. Se vuoi eseguire un comando che non segue il comando corrente, ma è remoto dal comando specificato da un certo numero di indirizzi, allora un comando di salto specifico contiene l’indirizzo della cella a cui deve essere passato il controllo. 

STUFE A KEROSENE SENZA SCARICO MIGLIORI STUFE A BUSTIBILE LIQUIDO ECOLOGICO A KEROSENE

stufa a liquido ecologico

I metodi di pagamento accettati sul nostro negozio eBay sono i seguenti:PayPalCarta di credito attraverso PayPalBonifico BancarioContrassegno. Stufa a liquido ecologico. All’interno del pacco sarà inserito la ricevuta fiscale e qualora richiesto la fattura accompagnatoria relativa all’ordine, con il dettaglio dei prodotti acquistati e dei relativi prezzi di spese di spedizione, tasse a seconda del paese di appartenenza che non sia l’Italia. Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti … Basta aggiungere tutti gli oggetti nel carrello di eBay, il sistema calcolerà un unico costo di spedizione.

SPEDIZIONI IN ITALIA In Italia consegna gratuita per ordini superiori a 100€. Per ordini inferiori a 100€ costi di spedizione sono pari a 7€. Per le spedizioni in contrassegno verrà aggiunta una quota di 5€. Per spedizioni in zone difficili da raggiungere o non coperte dal nostro spedizione verrà aggiunta una quota di 5€. Le spedizioni sono tutte tracciabili attraverso un tracking code che vi sarà inviato una volta effettuata la spedizione. Deumidificazione litri/h 0,9. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei You may unsubscribe at any moment. Are you sure that you want to report this comment? Your comment has been submitted and will be available once approved by a moderator. Your report has been submitted and will be considered by a moderator. � TERMOPRODOTTI A PELLET (STUFE,CAMINI,CALDAIE), IMPIANTI DI CARICAMENTO PELLET AUTOMATICO, ACCESSORI POSA E MANUTENZIONE TERMOPRODOTTI A PELLET, Griglie di areazione e accessori ventilazione, Tapparelle e serrande in alluminio o pvc (su misura). Modalità Il diritto di recesso non si applica ai prodotti audiovisivi e ai software informatici sigillati aperti dal consumatore e neppure alla fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente.

Frequenza 100 Hz. Grazie alla funzione pompa di calore, il climatizzatore può essere utilizzato anche per riscaldare ambienti nelle stagioni intermedie. Sole dona la modernità di una stufa ed una pratica funzione riscaldamento senza canna fumaria. Vista la novità andiamo quindi a vedere cos’è e come funziona il bonus, quanto spetta e come fare ad ottenere la detrazione fiscale spettante del 50% o del 65%. La stufa a combustibile liquido produce calore mediante la combustione di un combustibile idrocarburico liquido raffinato derivato del petrolio. Bonus stufa a pellet 2021 cos’è e come funziona la detrazione al 50% o 65%, proroga in Legge di Bilancio 2021 insieme a tutti gli altri bonus casa. Subito a casa e in tutta sicurezza con eBay! UNA SOLA STUFA PER SCALDARE TUTTA LA CASA Una stufa a pellet è un generatore di calore per il riscaldamento domestico che sfrutta la combustione del pellet, un materiale naturale che deriva dagli scarti della lavorazione del legno, per produrre aria calda.

Stufa a pellet canalizzata come funziona e quando farla? La stufa è morta, lunga vita alla stufa! COMBUSTIBILE PER SUFE ZIBRO INODORE PRIME 5 LT TAPPO BLE Vi raccomandiamo di usare combustibili a marchio TOYOTOMI poiché rappresentano il meglio di quanto la tecnologia sui fluidi da riscaldamento possa mettere a disposizione. La combustione produce anidride carbonica e vapore acqueo e, soprattutto nei modelli più datati, può rilasciare nell’aria anche un leggero odore di combustibile all’accensione e allo spegnimento che può risultare poco gradevole. BOTTATUTTOCASARivenditore autorizzato Qlima Combustibile Liquido Originalee Raccomandato Qlima Zibro-Kamin KRISTAL – 20 LITRI Qlima Kristal: un carburante inodore per stufe portatili a combustibile. N.B.: Per chi utilizza il metodo PayPal come pagamento, la merce sar‡ spedita allíindirizzo registrato su PayPal e non allíindirizzo registrato su eBay (se differente). IN VENDITA Il prezzo si riferisce ad 1 kgNe dispongo di circa 50 kgLo stato di conservazione è come da foto Per qualunque informazione chiedete pure!

miguel-carraca-TI8XA3X5aPg-unsplash

Benvenuti

nel futuro della vita

Le case costruite proteggendo l’alloggio passivo nei pensieri divorano una quantità molto minore di energia e quindi le emissioni di carbonio sono ridotte in misura impressionante. Le emissioni si abbassano del 90%, il che suggerisce che l’ambiente rimane puro e senza inquinamento. La casa passiva è gestita automaticamente; e precisamente come? Ebbene! La funzione domotica di queste case sostenibili permette loro di raccogliere informazioni relative alla temperatura, al valore della vitalità e al funzionamento delle tecniche in metodi semplificati.

All-In-One

Servizi

La casa privata si adatta automaticamente ad ogni necessità di un secondo. Inoltre le case passive sono identificate per essere rispettose dell’ambiente di ventilazione. Con l’installazione di un sistema di ventilazione adeguato, la circolazione dell’aria può essere totalmente gestita senza causare variazioni di temperatura, garantendo una sensazione sana e piacevole.

La casa privata si adatta automaticamente ad ogni necessità di un secondo. Inoltre le case passive sono identificate per essere rispettose dell’ambiente di ventilazione. Con l’installazione di un sistema di ventilazione adeguato, la circolazione dell’aria può essere totalmente gestita senza causare variazioni di temperatura, garantendo una sensazione sana e piacevole.

01
02
03
04

La sostenibilità consiste nel soddisfare i desideri del presente senza compromettere il potere delle generazioni future di soddisfare i loro bisogni. Cos’è l’edilizia sostenibile?

Quando progettate la vostra casa, pensate alle condizioni climatiche locali del mondo in cui state costruendo. Il design climatico per case nuove di zecca può soddisfare i modelli meteorologici attuali e futuri previsti, come la temperatura, le ondate di calore e la variabilità delle precipitazioni.

 

Può minimizzare l’impressione dell’impatto dell’isola di calore urbano, dove c’è una quantità eccessiva di superfici indurite e poca vegetazione nella zona vicina. Molte opzioni all’interno di una casa possono presentare la possibilità di affrontare più di una forma di sostenibilità. Il design climatico viene applicato anche quando si ristrutturano le case attuali.

Prendere misure come questa può anche minimizzare i prezzi dell’energia e migliorare la vostra consolazione. Altri dati sulle proprietà sostenibili potrebbero essere scoperti sulla pagina web Your property, compresi i consigli professionali e indipendenti per tutti coloro che sono curiosi di costruire case per un futuro sostenibile.